facebook
^Back To Top
  • 1 Lorem ipsum dolor...
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur...
  • 2 Lorem ipsum dolor...
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur...
  • 3 .
    .
  • 4 Lorem ipsum dolor...
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur...
  • 5 .
    .

  
  
  

LA STORIA 

Il Museo Agostinelli è nato per volontà del suo fondatore Domenico Agostinelli, proveniente da Campli (TE). Egli iniziò la raccolta nel 1954 come “santaro” proponendo il baratto e da lì è cominciato l’accantonamento di oggetti di cultura popolare.
Negli anni ’60 Domenico si stabilisce a Roma e frequentando il mercato di Porta Portese ed altri mercatini, ha intensificato la ricerca di tali oggetti alimentando una passione spasmodica, che lo ha portato a visitare più di 60 nazioni al fine di allargare la raccolta, anche di altre culture.
In questi ultimi tempi il Museo si è arricchito, grazie anche alla pubblicità derivante dai mass media, di molti oggetti che vengono portati direttamente in sede dai donatori.
Inoltre quest’anno si sta dando una svolta ad esso, rinnovando la sede e allargandola con un Campo Museo all’aperto, dove è in allestimento una mostra permanente sulla civiltà del lavoro.
Per sostenerci economicamente, poiché l’ingresso è gratuito e non si effettua alcuna vendita, effettuiamo il noleggio sia degli oggetti che della location a produzioni televisive, cinematografiche e teatrali.
Per ampliare sempre più le collezioni, che avvengono anche attraverso le donazioni, si propone lo scambio dei doppioni con oggetti a noi mancanti.
Inoltre trattandosi della raccolta più grande al mondo, sia per quantità che per varietà di oggetti, facciamo appello ai volontari (sia soci e non) di aiutarci in quest’opera.
Ci appelliamo alla sensibilità degli enti pubblici per avere un ampio spazio espositivo gratuito per allestire un museo permanente onde potergli dare una sistemazione definitiva.

.

3.png8.png7.png4.png6.png
Museo Agostinelli - Via Carlo Casini, 95 - 00126 ROMA - P.Iva 12956761006 - C.F. 97804200588  

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information